Il Messo Notificatore

Reply

avviso di deposito art. 60 - albo online

« Older   Newer »
9‚8 m/s
view post Posted on 30/12/2010, 10:24 Quote




Con il nuovo anno, da quello che leggo, partirà l'albo online.
A questo punto è il caso di chiarire come dovremo comportarci con le pubblicazioni di cui all'art. 60 comma primo, lettera e) del D.P.R. 600/73.

In parole povere, vorrei sapere qual'è il procedimento da effettuare tra gli esempi indicati qui di seguito:

1 pubblicare nell'albo online la scansione della busta contenente l'avviso di deposito.

2 pubblicare nell'albo online la scansione dell'avviso di deposito.

3 altro

Qualcuno di voi è riuscito a reperire in internet degli esempi, cioè affissioni norma dell'art. 60 già effettuate nell'albo online del Comune?

Gentilmente è possibile postare un link contenente una pubblicazione online a norma dell'art. 60?

Paolo, ho sbirciato nel tuo albo online ma non sono riuscito a trovare nulla in merito a questo argomento, sono per caso un po' imbranato?


 
Top
view post Posted on 30/12/2010, 10:41 Quote
Avatar

PENSIONATO

Group:
Member
Posts:
2,956

Status:


Come ti ho scritto tramite MP, in attesa di conferme precise preferisco pubblicare un avviso di deposito limitando possibilmente le informazioni.
A chi è diretto, il suo vecchio indirizzo, il repertorio, l'emittente, il tipo di atto (fiscale) e l'articolo usato per la notifica.
Per ovvviare a possibili "arrampicate sugli specchi" si potrebbe anche scansionare la busta, ma a cosa servirebbe? Se non esiste più un posto dove affiggerla.
Però con i burocrati e gli avvocati non si scherza anche con le assurdità... :unsure:
 
PM Email Web Contacts  Top
9‚8 m/s
view post Posted on 30/12/2010, 10:48 Quote




Intanto, spero che venga modificato l'art. 60 ovvero che venga puntualizzato che l'avviso di deposito di cui all'art. 140 C.P.C. deve essere pubblicato nell'albo online del Comune.
E' importante, poi, che in questa modifica venga specificato cosa pubblicare, perchè con le disposizioni attuali è ben chiaro che all'albo cartaceo va affissa la busta contenente l'avviso di deposito, mentre è un rebus su cosa si dovrà inserire nell'albo online.
Speriamo che il legislatore sia abbastanza chiaro.
 
PM  Top
view post Posted on 30/12/2010, 11:35 Quote
Avatar

PENSIONATO

Group:
Member
Posts:
2,956

Status:


Purtroppo è un controsenso del nostro lavoro.
Dobbiamo trattenere il fiato ed aspettare qualche sentenza che "tappi" la falla.
Capisco il disagio di tutti i colleghi... è come mostrare la fotografia di un bel piatto di lasagne e dire: Buon appetito!
E' del tutto illogico... :cry:
 
PM Email Web Contacts  Top
paolomo63
view post Posted on 5/1/2011, 17:34 Quote




Salve ragazzi…amici e simpatizzanti..e semplici curiosi… che partecipano a questo forum, desidero porgere a voi tutti i miei più sinceri Auguri di BUON ANNO..
Ebbene si è giunto il fatidico giorno del tanto amato ALBO ON LINE… e come voi tutti non vi è chiarezza o linee guida come muoversi…io dal canto mio e in collaborazione con il mio ufficio e risposabile e altre indagini reperite anche su A.N.N.A. non avendo basi come muoversi, e interpellato anche A.N.N.A. pensiamo di adottare il modello predisposto per AVVISO DI DEPOSITO…ai sensi art. 60 comma 1° lett. e ) d.p.r. 600/73. Nel citato avviso parla espressamente dell’art. 32 delle legge 69/32009..
Posso dare ragione che il citato art. 60 comma 1° lett. e ) d.p.r. 600/73 prevede l’ affissione di busta chiusa e sigillata contenente l'avviso di deposito… ma resta inteso certo che finché la norma rimane così com'è il dubbio sul da farsi è sempre legittimo.
Noi dal canto nostro già nei prossimi giorni dobbiamo provvedere a questa incombenza nel notificare un Avviso Accertamento da AdE e questo contribuente di fatti è irreperibile, anche se tutt’ora ha ancora la residenza e non è stato cancellato dal registro anagrafico…da verifiche sul posto risiede altra famiglia… credo doveroso adottare il solo art. . 60 comma 1° lett. e ) d.p.r. 600/73,ANCHE SE QUALCUNO MI AVEVA IPOTIZZATO DI FARE UN 140… MA POI L’AVVISO CON CHE FACCIA LO POTREI METTERE ALLA PORTA DI CHI VI STA ORA? SAPENDO CHE IL TIPO NON ABITA PIU' DA MESI..Capisco che all’inizio può sembrare difficile, ma poi basta capire il meccanismo….forse alcuni non si ricorderanno quando vi è stato la rivoluzione del sistema notifiche norme privacy eppure qualcuno compreso il presente si è messo la mani nei capelli a volte mi sono detto ma chi me lo ha fatto fare…. eppure sono riuscito a cavarmela e arrivare ad oggi… spero che con questa nuovo metodo del tutto innovativo si riesca a fare tutto nel modo migliore e non fasciarmi la testa prime del tempo…
Se qualcuno di voi ha consigli da dare sono ben accettati..
Ciao e ancora Auguri. PAOLO DA MODENA


DESIDERO SCUSARMI SE NEL MIO SCRITTO RISCONTRATE ERRORI DI ORTOGRAFIA.. MA LA SCRITTURA NON è PER ME... CIAO E ANCORA GRAZIE PER L'ATTENZIONE PRESTATA..
 
Top
view post Posted on 6/1/2011, 10:33 Quote

Junior Member

Group:
Member
Posts:
72

Status:


Caro collega Paolo, dove posso reperire il modello da te citato <<avviso DI DEPOSITO…ai sensi art. 60 comma 1° lett. e ) d.p.r. 600/73>> con riferimento all’art. 32 delle legge 69/2009?
 
PM  Top
view post Posted on 6/1/2011, 13:59 Quote
Avatar

Junior Member

Group:
Member
Posts:
93

Status:


Scusate l'alboonline sostituisce quello cartaceo !!!
Quindi le informazioni e dati che si potevano visualizzare sulla bacheca con la busta con : Nome Cognome e ultimo indirizzo + la dicitura che è depositato un atto in base all' Art.60 presso la casa comunale .
In alcuni siti pubblicano solo nome e cognome e avviso di deposito senza specificare altro.
In altri si pubblica la scansione dell'elenco di equitalia .I
 
PM Email  Top
view post Posted on 6/1/2011, 15:02 Quote
Avatar

PENSIONATO

Group:
Member
Posts:
2,956

Status:


Ti riporto l'ultimo avviso di deposito che ho fatto ai sensi della lettera "E" pubblicandolo sull'Albo Pretorio on line (l'ho modificato per adattarlo a quest'anno che non esiste più il cartaceo):



COMUNE di XXXX
PROVINCIA di ####
AVVISO DI DEPOSITO NELLA CASA COMUNALE
Ai sensi dell'art.60 D.P.R. 29/09/73 n° 600
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
Rep. n° 605\10
Io sottoscritto MESSO COMUNALE, addetto all'Ufficio di XXXX,
avendo da notificare un documento fiscale dell’Agenzia delle Entrate di ZZZZ
alla Società YYY. con domicilio fiscale in XXX via
HHHH; essendo la stessa irreperibile, non avendo in
XXXX né sede o ufficio che lo scrivente abbia potuto accertare
nonostante le dovute indagini;
DEPOSITO PRESSO LA CASA COMUNALE DI XXXX
La copia dell’atto da notificare, con contemporanea affissione del presente
avviso, all'Albo Pretorio on line del Comune per otto giorni
consecutivi, dal giorno 22\12\2010 al 30\12\2010 ai sensi dell'art. 60 del D.P.R.
29/09/1973 n°600 lettera “e”.
La busta contenente il documento, chiusa, sigillata e recante il n° 605\10
di Repertorio è depositata ed è a disposizione del destinatario, presso il locale
Comando di Polizia Municipale di XXXXX piazza ......, s.n.

XXXXX. lì 22\12\2010
Il Messo Comunale
KKKK




Quanto vi riporto non è attualmente suffragato da alcuna norma, ma non avendo nessun conforto legale e avendo io istituito l'albo on line già dal gennaio 2010 (in concomitanza con quello cartaceo) dovevo trovare un' escamotage (spero si dica cosi') per la pubblicazione.
NON prendete per sicura la mia iniziativa !
Per me non esisteva altra soluzione e me ne assumerò le responsabilità (sulle mie notifiche, non sulle vostre.. ;) ) qualora fosse sbagliata, ma non aveva senso la scansione di una busta vuota recante solo un indirizzo.
Spero di avere ragione :unsure:
 
PM Email Web Contacts  Top
paolomo63
view post Posted on 7/1/2011, 00:16 Quote




CITAZIONE (Narcisa @ 6/1/2011, 09:33) 
Caro collega Paolo, dove posso reperire il modello da te citato <<avviso DI DEPOSITO…ai sensi art. 60 comma 1° lett. e ) d.p.r. 600/73>> con riferimento all’art. 32 delle legge 69/2009?

Beh i modelli li ho presi dal sito di A.n.n.a. ASSOCIAZIONE NAZIONALE NOTIFICHE ATTI..


AVVISO DI DEPOSITO ai sensi art. 60 comma 1° lett. e) d.p.r. 600/1973

COMUNE DI XXXXXXXXXXX
Ufficio Notifiche
Destinatario:
Indirizzo: _______________
L’atto n. ________ intestato alla persona sopra descritta, notificato ai sensi dell’art. 60, 1° co., lett. e) del DPR 29‐9‐1973 n. 600, è stato depositato nella Casa Comunale sita in VIA ROSSI, 8 - C/o SEGRETERIA PROTOCOLLO , in busta chiusa e sigillata.
MIO, ____________
IL MESSO COMUNALE
_________________________________________







Attestazione di Pubblicazione

Il presente avviso di deposito è stato pubblicato all’Albo Pretorio del Comune di XXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXX ai sensi e per gli effetti di cui all’art. 32 della legge 69/2009 il giorno ______________ ed è rimasto in affissione fino al _________________
MIO, lì ________________

L’Addetto all’Albo Pretorio
___________________________________


E QUESTO è IL MODELLO CHE SICURAMENTE ANDREMO USARE PER LA RELATA..

NOTIFICAZIONE AI SENSI DELL’ART.60 Lett. e) D.P.R. 29/9/ 1973, N. 600

Io sottoscritto Messo Comunale COMUNE DI XXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXX, oggi __________, ho notificato copia del presente atto a __________________________________, avente domicilio fiscale in _________________________________________________, via ________________________________________________ n°____________, ai sensi dell’art. 60 del D.P.R. 29/09/1973, n. 600, 1° comma, lett. e), depositandone una copia nella Casa comunale, in busta da me sigillata su cui è trascritto numero cronologico e destinatario, e mediante affissione di un avviso di deposito, recante numero cronologico e generalità del destinatario, all’Albo di questo Comune per un periodo di 8 giorni consecutivi dal ___ ___________al ________________, essendo risultate vane le ricerche di cui al 2° comma dell’art. 148 c.p.c., svolte allo scopo d’individuare l’abitazione, ufficio, azienda del destinatario.
IL MESSO COMUNALE
__________________________


voglio però precisare a voi tutti : COME HA FATTO NOTARE BORGHETTO NON PRENDETE PER CERTO QUELLO CHE FACCIAMO.. MA RESTA INTESO CHE IL CONFRONTO CON ALTRI è SEMPRE BEN ACCETTATO..

Oggi ho provato anche visionare altri Comune come si adoperavano...ma ho visto solo avvisi di depositi atti da parte di Equitalia...o Poste..e con questi atti scansionano l'avviso e mettono in formato pdf. all'albo online... E I POCHI CHE AVEVANO FATTO AVVISO AI SENSI ART. 60 l'allegato era in formato non visualizzabile..almeno dal mio pc da casa...quasi certamente era un allegato con firma digitale; a parte questo ho avuto modo di riscontrare che alcuni messi quando eseguono la notifica ai sensi dell'art. 143 lo mettono all'albo...
vi ringrazio per l'attenzione prestata e se qualcuno di voi nei prossimi giorni ha novità in riguardo sarebbe interessante di tenerci informati...
una buona serata a voi tutti..ciao paolo da modena
 
PM  Top
9‚8 m/s
view post Posted on 10/1/2011, 10:42 Quote




A questo punto è necessario definire cosa andrà allegato all'atto notificato ai sensi dell'art. 60 lettera e) del D.P.R. 600/73.

Molto probabilmente dovrà essere allegata ancora la busta pubblicata all'albo cartaceo con il nostro attestato di avvenuta affissione, ma per quanto riguarda l'avvenuta pubblicazione online dell'avviso di deposito come ci dovremo comportare?

Mi spiego meglio, cosa dovrà fare il messo che ha eseguito la notifica ai sensi dell'art 60 ma che non è abilitato alla certificazione dell'avvenuta pubblicazione all'Albo online?
 
PM  Top
LUIGIRAI1
view post Posted on 10/1/2011, 17:21 Quote




vorrei solo dire, che nel caso ci siano dei dubbi sulle affissioni telematiche, la legge se non erro AMMETTE che vengano effettuate PARALLELAMENTE le due modalità, cioè cartacea e telematica.....quindi nel dubbio di sbagliare. sarebbe opportuno che voi messi comunali li facciate entrambe.......abbondare non è mai peccato ( meglio abbondare che deficere), ....specialmente se è la stessa norma che lo permette!!!!!
 
Top
claudiofoia56
view post Posted on 10/1/2011, 17:29 Quote




non mi risulta che la legge permette sia cartacea sia telematica in un corso è stato detto che il cartaceo non ha più valore legale dal 01/01/2011
 
Top
paolomo63
view post Posted on 10/1/2011, 21:58 Quote




CITAZIONE (9‚8 m/s @ 10/1/2011, 09:42) 
A questo punto è necessario definire cosa andrà allegato all'atto notificato ai sensi dell'art. 60 lettera e) del D.P.R. 600/73.

Molto probabilmente dovrà essere allegata ancora la busta pubblicata all'albo cartaceo con il nostro attestato di avvenuta affissione, ma per quanto riguarda l'avvenuta pubblicazione online dell'avviso di deposito come ci dovremo comportare?

Mi spiego meglio, cosa dovrà fare il messo che ha eseguito la notifica ai sensi dell'art 60 ma che non è abilitato alla certificazione dell'avvenuta pubblicazione all'Albo online?

a me risulta che con il corrente anno tutti i dipendenti che operano con sistemi telematici devono avere la firma digitale...
sia a me che alle mie colleghe che operano con me nel mio ufficio ci è stata data questa configuarazione...
 
PM  Top
9‚8 m/s
view post Posted on 13/1/2011, 14:38 Quote




Quindi, se ho compreso bene, non è più necessario affiggere l'avviso in busta sigillata (in forma cartacea) al vecchio Albo Pretorio, ma basta effettuare la pubblicazione on-line dell'avviso di deposito di cui all'art. 60, comma primo, lettera e) del D.P.R. 600/73.
In parole povere:

è corretto omettere la pubblicazione dell'avviso di cui all'art. 60 in forma cartacea ed effettuare solo quella nell'albo online?
 
PM  Top
view post Posted on 13/1/2011, 16:46 Quote
Avatar

Exenon

Group:
Moderator
Posts:
1,353

Status:


CITAZIONE (9‚8 m/s @ 13/1/2011, 13:38) 
Quindi, se ho compreso bene, non è più necessario affiggere l'avviso in busta sigillata (in forma cartacea) al vecchio Albo Pretorio, ma basta effettuare la pubblicazione on-line dell'avviso di deposito di cui all'art. 60, comma primo, lettera e) del D.P.R. 600/73.
In parole povere:

è corretto omettere la pubblicazione dell'avviso di cui all'art. 60 in forma cartacea ed effettuare solo quella nell'albo online?

Sai cosa non capisco, a riguardo?
Perchè, con l'Albo Pretorio tradizionale la norma imponeva la pubblicazione dell'avviso di deposito in busta chiusa e sigillata, mentre l'Albo on line dovrebbe abolire questa procedura e permettere di adottare una norma che prima non era consentita.
In fondo, sia che pubblichi in forma cartacea o lo fai in forma on line,la sostanza dovrebbe essere sempre la stessa....cioè pubblicare on line quello che prima affiggevi nella bacheca.....(secondo me, si dovrebbe scannerizzare la busta e pubblicare quella) diversamente, se pubblichiamo l'avviso,come lo giustifichiamo che prima lo pubblicavamo in busta chiusa e addirittura sigillata come se all'interno ci doveva essere chi ssà che cosa? :rolleyes:

Il fatto che sia cambiato il modo di pubblicazione (secondo me) non ci autorizza a cambiare quello che ci impone l'art. 60 lett."E".

Edited by exenon99 - 13/1/2011, 16:38

image
 
PM Email  Top
39 replies since 30/12/2010, 10:24
 
Reply